PROTEZIONE SOLARE

PROTEZIONE SOLARE

Isolare completamente gli edifici dalle potenti radiazioni solari è importante per evitare che si verifichi il fenomeno dell'effetto serra. Concedere agli edifici comfort climatico e benessere igrometrico consente di gestire al meglio la climatizzazione degli ambienti. Ecco ridurre uno dei maggiori fattori di stress che si verifica durante i mesi caldi.

L'importanza di porre soluzioni antisolari a protezione termica vede collocare questi prodotti come interesse strategico in qualsiasi tipologia di attività. 

 

Qual'è la causa principale del calore?

Il calore sulla superficie della Terra è originato dalla radiazione solare. Lo spettro solare è diviso in 3 fasce: ultravioletta, luce visibile e infrarossi.

In particolare sono i raggi infrarossi quelli che, una volta assorbiti dalla materia, si trasormano in calore, quindi sono quelle radiazioni invisibili che entrano in ambiente e si trasformano in calore. Questo fenomeno prende il nome di "Effetto Serra". Le radiazioni solari penetrano all'interno degli ambienti attraverso le superfici in vetro trasparenti (invisibili per questo genere di radiazione), trasformandosi in calore nel momento in cui questi  raggi vengono assorbiti completamente da tutto ciò he si trova all'interno degli ambienti (oggetti, muri, etc). Il calore generato in ambiente rimane contenuto nell'involucro edilizio creando un continuo innalzamento della temperatura interna.   

 

Protezione solare inadeguata .

Nel bacino del Mediterraneo si trovano i paesi più caldi d'Europa. Tuttavia, la protezione che viene adottata contro il calore negli edifici è di solito insufficiente. Molte persone non dispongono ancora di aria condizionata, e quelle che ne dispongono non riescono a climatizzare adeguatamente i loro ambienti. La radiazione solare che attraversa le vetrate riscalda l'aria fredda, generata dal sistema di raffrescamento, rendendo impossibile una climatizzazione efficacie.

Pertanto la mancanza di una protezione solare adeguata fà sì, da parte, che diminuisca il comfort all'interno degli edifici e, dall'altra, che aumenti inmaniera considerevole la spesa energetica.